giovedì 12 luglio 2012

I weekend del «sollievo» cercano nuovi volontari

Ci siamo. A partire dai prossimi giorni il centro diurno disabili «Il Cammino» di Lumezzane organizzerà, in via sperimentale, alcuni fine settimana di «sollievo». Il progetto decolla grazie a un bando della Regione Lombardia, che ha messo a disposizione un finanziamento con l´intento di creare una rete d´amicizie tra i ragazzi che parteciperanno all´iniziativa e i volontari presenti durante il fine settimana.
Inoltre, per le famiglie sarà un´occasione per staccare la spina e concedersi un momento di spensieratezza. Fondamentale quindi la partecipazione dell´associazione «Il delfino», che da anni coordina i numerosi volontari occupati nelle diverse iniziative promosse dalla cooperativa Cvl (Cardera Virginio Lumezzane).
LE GIORNATE inizieranno alle 9 del sabato e si concluderanno alle 18 della domenica. Il primo appuntamento sarà per questo weekend, ma sono già state fissate anche le prossime date: 22 e 23 settembre; 27 e 28 ottobre; 24 e 25 novembre; 16 e 16 dicembre. «Il progetto vuole mettere a disposizione dei ragazzi un ambiente socializzante al di fuori della famiglia - spiega Sara Bugatti, educatrice della cooperativa -. Nell´ottica di creare nuovi servizi e momenti che possano essere d´aiuto ai ragazzi e ai loro familiari. La speranza è di poter dare continuità all´iniziativa e coinvolgere anche utenti che non sono inseriti in alcun programma».
L´idea è quindi quella di creare alcune giornate di gioco e allegria: si organizzeranno grigliate, giornate nei parchi acquatici, feste e incontri conviviali che potranno trasformarsi in un´esperienza utile per tutti i partecipanti. Per realizzare questa nuovo progetto servono però volontari, sia nuovi che già iscritti all´associazione. I candidati potranno partecipare ai «weekend sollievo», oppure essere inseriti in altre attività come ad esempio le gite, le giornate in piscina o semplicemente essere coinvolti in qualche momento da trascorrere con i ragazzi. Per informazioni è possibile contattare il numero 030-5124101 oppure scrivere a ildelfino.onlus@tiscali.it.M.BEN.  Bresciaoggi

Nessun commento:

Posta un commento