mercoledì 18 giugno 2014

Zani: «Ho una squadra giovane ma esperta»

L´insediamento nel primo consiglio comunale è in cartellone per giovedì prossimo, 26 giugno, ma da ieri Lumezzane ha formalmente una nuova giunta: l´ha presentata in anteprima il sindaco Matteo Zani. Venerdì scorso erano state assegnate le aree principali ai cinque assessori, due in meno rispetto ai sette della precedente amministrazione per effetto di legge, mentre ieri sono state rese note le altre.
Al primo cittadino restano Sicurezza, Polizia locale, Commercio e Attività produttive, mentre il vice Rudi Saleri si occuperà di Bilancio, Finanze e Tributi. Roberto Chindamo è il nuovo assessore a Urbanistica, Edilizia privata e Ambiente, mentre Stefano Gabanetti ha ricevuto la delega a Lavori pubblici, Patrimonio, Caccia e Patrimonio montano. Le «quote rosa»? Rispettate e rappresentate da Rossana Bossini, che insieme a Cultura, Istruzione e Sport seguirà le Pari opportunità, e Marcella Pezzola, impegnata su Servizi alla persona, Politiche giovanili e Servizi demografici.
«La mia squadra è contraddistinta da novità ed esperienza - ha esordito il primo cittadino -; elementi che danno al gruppo l´entusiasmo necessario per un cambio di passo. Vogliamo amministrare coinvolgendo in ruoli di garanzia e controllo le opposizioni, visto che dopo i risultati elettorali del primo turno si sono formati due gruppi che rappresentano buona parte del paese».
La scelta della giunta? Zani assicura che è stata compiuta sulla base del consenso ricevuto dagli elettori e della promozione sul territorio durante la campagna elettorale. Tra pochi giorni, come consuetudine, in consiglio comunale sarà scelto anche il nuovo presidente, ma il nome è da valutare. «È un tema da affrontare con le minoranze - ha sottolineato Zani -, perchè questo deve essere un ruolo di garanzia».
Giorni fa, lo ricordiamo, dopo la diffusione dei nomi della squadra sui social network qualcuno ha criticato le scelte. «È impossibile non riceverne - commenta il primo cittadino - ma sono sereno perchè non arrivano dalla mia parte politica». Ieri, intanto, c´è stata la prima riunione del «governo» locale.  BRESCIAOGGI

Nessun commento:

Posta un commento